Archivi tag: Manipolazione mediatica

Bufale e verità

Il tormentone di queste settimane sui media di sistema è quello delle “fake news”, le false notizie che circolano in rete. In uno dei tanti dibattiti televisivi, mi capita di ascoltare una parlamentare del PD, di cui ignoro felicemente il … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Dove andremo a finire, signora mia.

Sempre a proposito di com’è strana la gente, vale la pena ascoltare lo sfogo dell’inviata RAI Giovanna Botteri, a proposito delle elezioni che hanno visto, ahilei, la sua adorata Hillary dolorosamente sconfitta. In preda allo sconcerto più profondo, la Botteri … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , | 13 commenti

Appelli umanitari e pelose carità

Social Europe lancia un appello per i rifugiati: Europeans unite to uphold human rights and human dignity. Tens of thousands of refugees are trying to reach the safe haven of Europe – too many have died, have been mistreated by … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , | 18 commenti

Narrazioni

Quando sono in macchina mi capita di ascoltare la radio. Giovedì mattina mi è toccato in sorte il giornale di Radio 3 delle 8:45. GR3: Berlino mette fine al gioco delle tre carte di Atene. Dopo l’ennesimo piano proposto dal premier … Continua a leggere

Pubblicato in Economia e finanza, Società | Contrassegnato , , , , | 7 commenti

Il vuoto sottomesso

Se è vero che un’operazione di propaganda dev’essere tanto più sofisticata quanto più il soggetto che deve sedurre è culturalmente agguerrito, dobbiamo concludere che nella percezione dei nostri decisori il livello culturale posseduto dalla vasta maggioranza di noi, comuni cittadini, … Continua a leggere

Pubblicato in Economia e finanza, Società | Contrassegnato , , , | 6 commenti

Di Anniversari, Ricorrenti menzogne e Unintended consequences

Dodici anni fa, il 20 marzo 2003, gli Stati Uniti – a capo di una coalizione di ossequienti  “volenterosi” e con il mandato delle ossequienti Nazioni Unite – iniziavano l’attacco all’Iraq per distruggere le “armi di distruzione di massa” di cui quel … Continua a leggere

Pubblicato in Geopolitca | Contrassegnato , , , , , , | 3 commenti