Il sacro quotidiano – Appunti fotografici di un viaggio in Ladakh nel luglio 2010.


16 risposte a Il sacro quotidiano – Appunti fotografici di un viaggio in Ladakh nel luglio 2010.

  1. Pingback: Ladakh, alcune foto di viaggio « Mauro Poggi

  2. antonella ha detto:

    Mauro sono stupende come al solito! sei uh gebio

    • Mauro Poggi ha detto:

      Grazie Antonella! Me lo dicono in tanti che sono un “gebio” ma non ho mai capito se si tratta di una lode o un insulto🙂
      Scherzi a parte: le persone da quelle parti esprimono un’empatia così bella che sbagliare una foto diventa molto difficile. Ma ti confesso che nonostante ciò molte di quelle che ho scattato erano da buttare.

  3. antonella ha detto:

    ahahahah sei un genio! mannaggia la tastiera

  4. Gabriella Giudici ha detto:

    sono bellissime e bellissimi anche loro..

    • Mauro Poggi ha detto:

      Sì, è gente magnifica: hanno una straordinaria capacità di condivisione, là dove noi ci fermiamo – quando va bene – all’ospitalità. Credo sia per questo che sono così aperte alla gioia, e all’umorismo.
      Il monaco alla finestra, per esempio: dopo avere aspettato con pazienza che finissimo di fargli foto, ci ha fatto cenno di aspettare un momento e dopo un po’ è tornato con il suo cellulare per fotografarci a sua volta! L’espressione divertita è a mio avviso impagabile🙂

      • ahaha l’aneddoto del monaco che vi fotografa con il cellulare è davvero carino😉

      • Gabriella Giudici ha detto:

        Ironia suprema (chissà se anche suprema omologazione): ora anche i monaci assumono la postura etnografica dei loro visitatori occidentali.

        • Mauro Poggi ha detto:

          Secondo me, con la bonomia e l’immediatezza che appartengono alla cultura buddista, il monaco ha voluto farci notare che l’esotico è sempre reciproco, ma è solo conseguenza di un approccio superficiale a ciò che è “altro”. L’effetto, ricordo, è stato estraniante per un momento, e poi illuminante. Alla fine ridevamo tutti di gusto, e più di tutti il monaco, felice che quella sorta di koan gestuale avesse avuto l’effetto desiderato.

  5. Gabriella Giudici ha detto:

    commento ancora più straordinario delle foto, ringrazio la serendipity di averti incontrato.

  6. andrea ha detto:

    MOLTO BELLE. COMPLIMENTI.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...