Archivi categoria: Società

Neo-maccartismo e passeri solitari.

Propongo di seguito il testo delle considerazioni del giornalista Toni Capuozzo, iscritto dalle zelanti mosche cocchiere del giornalismo omologato nella lista di proscrizione dei putiniani. (Questo termine è un neologismo che  va annoverato nell’elenco di quelli classificabili come inibitori del … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La democrazia dei treni in orario.

Torno a ripetermi. È davvero sconcertante la pochezza di cui danno prova Mario Draghi e il suo governo dei migliori. Impressionante il suo silenzio in un momento in cui ci si attenderebbe un discorso al Paese, così come impressiona il … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Gli interrogativi sollevati dal caso Speranza

In un video-intervento ad un simposio piddino in Basilicata, Roberto Speranza si è lasciato andare ad affermazioni tanto temerarie quanto surreali, che aprono importanti questioni di fondo: L’attuale Ministro della salute ci è o ci fa?E’ davvero imbecille come appare?Dobbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , | 2 commenti

Irrazionalità vere e presunte.

A Omnibus, su La7, uno dei tanti salottini delle compiacenze di cui sono infestate le nostre televisioni, qualche giorno fa mi è capitato di ascoltare un dotto dibattito sul fenomeno dell’irrazionalità dilagante (che tempi, signora mia), prendendo spunto da un’indagine … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Green pass

Ai Magazzini del Cotone, nel Porto Antico di Genova, inizia oggi il congresso Meet in Italy for Life Sciences, “principale appuntamento nazionale di matchmaking [sic] e di aggiornamento nell’ambito delle Scienze della Vita”.Nel darne notizia, il TG regionale di ieri … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , | 2 commenti

Draghi, il tautologico

Il Primo ministro Draghi, ogni volta che gli capita di esprimere un concetto, rivela il grigio funzionario che è in lui. Ne è ultima conferma la frase “Le cose vanno fatte perché si devono fare”, pronunciata ricordando Beniamino Andreatta (curatore … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato | Lascia un commento

Storia vecchia

L’attuale deriva autoritaria e anti-sociale, di cui siamo testimoni impotenti, non è la conseguenza di un virus cinico e baro che ha travolto le nostre esistenze da poco meno di due anni. Si tratta piuttosto dell’ulteriore tappa di un processo … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , | Lascia un commento

La gratificazione del benaltrismo

Giorni fa, sulla sua pagina, un mio contatto FB – commentando la manifestazione a Firenze per la vertenza GKN in parallelo con le proteste per il certificato sanitario – osservava con sarcasmo che mentre sbloccano i licenziamenti, concentrano i capitali … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , | 1 commento

La prima fase del lutto

Enrico Letta, che si dichiara “soddisfatto” della riforma Cartabia definendola “un grande passo avanti per la giustizia”, è l’epitome della definitiva resa senza condizioni dei Piddini (intesi come PD e – per quello che conta – LEU) alle ragioni della … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società, Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il drago che verrà

Ci aveva già provato nel 2018 con l’esiguo Cottarelli, ora pare che il presidente Mattarella ci voglia riprovare con il ben più sontuoso Draghi in odore di quirinalato. Al di là della pretestuosità della motivazione ufficiale (la crisi economico-sanitaria), a … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , | 2 commenti