Archivi categoria: Società

Complottismi e crisi epidemiche.

Esistono termini che possono essere definiti come “inibitori del discorso”, in quanto capaci di bloccare il sereno dibattito non appena branditi, generalmente a mo’ di clava retorica, contro l’interlocutore. La connotazione negativa, conferita loro dal pensiero egemone e dunque collettivamente … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Di millantate vittorie e di sconfitte rimosse

Il fallimento al Consiglio europeo dello scorso 23 aprile in sé ci starebbe pure: dato lo stato di manifesta subordinazione – culturale prima ancora che politica – in cui versano i nostri decisori, non potevamo oggettivamente aspettarci di meglio. Quello … Continua a leggere

Pubblicato in Economia e finanza, Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Trovate le differenze.

Il “Piano di Salvezza Nazionale” è un manifesto, sottoscritto da vari economisti e accademici,  dove vengono proposte delle soluzioni di finanziamento perché il nostro Paese si possa dotare di tutti gli strumenti di politica economica necessari in questo frangente,  in … Continua a leggere

Pubblicato in Economia e finanza, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Se non ora, mai.

Continuo a pensare che accademici ed economisti, invece di seguire a trastullarsi con improbabili appelli all’Europa per l’adozione di politiche che arriveranno troppo tardi o non arriveranno mai, meglio farebbero a incalzare governo e partiti con circostanziate proposte di autofinanziamento … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La commare secca

“Siamo tutti italiani” (Von der Leyen) “Sono cazzi vostri”  (Lagarde) Il candidato indichi quale delle le due espressioni, a suo avviso, è più coerente con la reale sostanza dei rapporti eurocomunitari. § Di seguito un post di Pino Cabras sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , | 1 commento

Zeitgeist

Stamattina due cose in particolare mi hanno dato l’esatta percezione di quello che è lo spirito del tempo del nostro deplorevole presente: – La notizia che che il Governo, al posto della revoca della concessione ad Autostrade, valuterebbe l’opzione di … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Di scioperi, comunicazione e professori.

Dopo 13 giorni di sciopero duro, con blocco dei trasporti e code complessive per centinaia di chilometri, e dopo un anno di Gilets Jaunes,  l’informazione nostrana deve riconoscere a malincuore che  l’opinione pubblica francese, in maggioranza,  continua a essere solidale … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Sussidiarietà e redistribuzione

Alla voce “Sussidiarietà” la Treccani scrive: “In generale, il principio di sussidiarietà attiene ai rapporti tra i diversi livelli territoriali di potere e comporta che, da un lato, lo svolgimento di funzioni pubbliche debba essere svolto al livello più vicino … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La riforma del MES e le suore missionarie

In questo video l’intervento di Claudio Borghi (Lega) in Parlamento,  dopo l’audizione di Gualtieri per la riforma MES. All’intervento è seguita la replica di Piero De Luca, dopodiché in aula è scoppiata una rissa invereconda, a edificazione delle due scolaresche … Continua a leggere

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Il dissenso come patologia mentale. Storie di ordinario totalitarismo.

Post muto. (Non è un fake. Qui il link alla pagina).

Pubblicato in Società | Contrassegnato , , | 5 commenti