Nessun dorma

[…] Quale che sia l’esito del referendum, il degrado politico e civile che passa attraverso la demolizione della Costituzione non si arresterà.

Se dovesse vincere il NO, identiche “riforme” verranno presto rilanciate in nuovi travestimenti, come già avvenuto in passato.

Se invece vincerà il SI, la nuova “forma di Stato e di Governo” sarà il trampolino di lancio per ulteriori erosioni dei nostri diritti.

Troppo importante, nell’uno e nell’altro caso, martellarci in testa la convinzione che la crisi non è dovuta alle politiche economiche, alla corruzione della vita pubblica, all’evasione fiscale; ma alle mani bucate dello Stato Sociale (cioè all’educazione dei nostri figli, alla nostra salute, alla ricerca, alla cultura…).

Perciò parlando di questa riforma, come oggi è inevitabile, stiamo in realtà parlando anche di tutte le altre, specialmente di quelle che verranno. […]

Salvatore Settis: “Costituzione, perché attuarla è meglio che cambiarla” (Einaudi).

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nessun dorma

  1. tramedipensieri ha detto:

    Esattamente. IoVotoNo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...