Il giornalismo di Don Abbondio

Federico Fubini, grande firma del Corriere e in precedenza di Repubblica, confessa in un’intervista di aver rinunciato scrivere un articolo sul drammatico aumento della mortalità infantile in Grecia provocato dalle politiche austeritarie imposte dall’Unione Europea.
La ragione addotta: perché nella diatriba pro/contro UE, “temeva” di essere strumentalizzato da una delle parti e ostracizzato dall’altra.

Praticamente, da buon vaso di coccio fra i due vasi di ferro della discussione, ha ritenuto che la migliore strategia era quella di farsi i cazzi suoi, con rispetto parlando.

Io ero rimasto all’idea che l’imperativo deontologico di un bravo giornalista fosse quello di dare la notizia, una volta accertata, senza riguardo a chi piaccia o dispiaccia. Ma so di non essere al passo con i tempi.

Quindi ho il dubbio: o è superato l’imperativo deontologico che ho in mente, o Fubini non è un bravo giornalista.
Voi che dite?

Annunci

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...