Grecia: scioperi, teatri e informazione.

Rai-News

Su RaiNews24 va in onda un servizio sulla Grecia.

Titolo in cubitali: “ATENE – NONOSTANTE LA CRISI TEATRI PIENI”; sottotitolo in caratteri piccoli : “Sciopero generale contro le nuove misure di austerità”.

Segue un’intervista ad attori e regista di un teatro dove si interpreta un dramma di Cechov.
La questione cruciale è capire come mai di questi tempi i teatri registrino il tutto esaurito, e la nostra coraggiosa giornalista non vi si sottrae, riproponendo ogni volta la stessa domanda.
Le risposte si succedono l’una all’altra, tutte uguali nelle loro banalità sociologiche che la traduzione probabilmente rende ancora più banali.

I tre o quattro minuti del lungo servizio finiscono così come sono cominciati.

Non una parola, non un’immagine dello sciopero generale di 48 ore che da ieri paralizza quel disgraziato Paese.

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Grecia: scioperi, teatri e informazione.

  1. apoforeti ha detto:

    Purtroppo anche per il Ttip è la stessa cosa: se la TV decide di non parlarne è come se non fosse successo niente:-/

  2. Walter ha detto:

    La classica situazione del dito e della luna.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...