Sentenze

§

L’aspetto più positivo che vedo nella condanna di Berlusconi è che costringerà  il Partito Democratico ad affrontare, finalmente, le proprie contraddizioni. E a risolverle, una volta per tutte e in un modo o nell’altro.
Il modo come verranno risolte, poi,  permetterebbe finalmente agli elettori PD di farsi un’idea attendibile della reale natura del partito che sostengono.
Sarebbe bello se accadesse davvero, no?

§

Annunci

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni, Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sentenze

  1. Gabriella Giudici ha detto:

    Non possiamo sperare: è come chiedere all’elettore pd (scusa il termine) di essere qualcos’altro ..

    • Mauro Poggi ha detto:

      La mia impressione è che per molti degli elettori pd, almeno fra quelli che conosco e con i quali mi ritrovo periodicamente a discutere, si tratta di una questione emotiva: la difficoltà a mettere in discussione il partito di riferimento, che continuano a ritenere tale nonostante le evidenze contrarie, solo perché ciò comporterebbe mettere in discussione l’intera cornice cognitiva entro la quale si sono comodamente sistemati da anni. Non è facile abbandonare le proprie certezze. Alcuni non ce la faranno mai, ma gli altri, almeno i più “giovani” dal punto di vista intellettuale, prima o poi saranno obbligati a elaborare il lutto; anzi una buona parte ha già imboccato questa strada, come dimostrano i 3 e passa milioni di elettori persi alle ultime politiche.
      Buon fine settimana, Gabriella!

  2. Gabriella Giudici ha detto:

    è come dici, Mauro, ma la nocività evidente del loro disturbo intellettual-emotivo (umanamente comprensibile, ma politicamente catastrofico) mi ispira assai scarsa benevolenza. Buon fine settimana anche a te, mio carissimo amico.

  3. sporchibanchieri ha detto:

    Ne siete davvero convinti? Noi pensiamo che il PD affronterà la situazione come ha sempre fatto: evitando.

    • Mauro Poggi ha detto:

      Sì, temo anch’io che andrà come sempre. La mia speranza è che in questo caso la contraddizione sarà talmente evidente che buona parte degli elettori rimasti ne dovrà prendere atto e sarà costretta a seguire l’esempio dei tre milioni e passa che ne han preso atto già alle scorse elezioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...