Fiduciosità

Napolitano crollato al 44,7% nella fiducia degli italiani, dal 62% dell’anno scorso.

Ma va? E io a pensare che i compiaciuti bollettini del gradimento, fino a un anno fa frequenti come le previsioni del tempo, fossero caduti in disuso perché turbavano la modestia del nostra Capo dello Stato.

 

 

Advertisements

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Fiduciosità

  1. stefano fait ha detto:

    e il PD è ridisceso al 30%, mentre Monti è fermo ad un patetico 12%, se gli va bene.
    Molti Italiani si dimostreranno molto più svegli di quel che l’élite gradirebbe.

  2. Gabriella Giudici ha detto:

    mi piacerebbe sapere, quanti di quel 18% di disillusi sono professori: ricordo come un incubo la mia casella di posta spammata per due anni di appelli disperati al capo dello stato perché salvasse la scuola e si rifiutasse di firmare.

    • Mauro Poggi ha detto:

      Giusta “curiosità”, Gabriella. Ma anche quel 45% di ancora fiduciosi qualche interrogativo lo pone.
      L’istituzione, dopo questo settennato, ha proprio bisogno di recuperare. Ingroia ha recentemente fatto il nome di Zagrelbesky, un nome che a mio avviso – rispetto a quelli che ho sentito circolare – sta parecchie spanne più in alto. Non che io ci speri…

  3. Gabriella Giudici ha detto:

    certo, come i sondaggi che danno vincente il partito del salumiere 🙂 quanto alle figure di garanzia, chi accede all’alto scranno deve offrirne non certo a noi.

  4. mondeban ha detto:

    Che cattivo che sei… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...