Con supremo sprezzo del ridicolo

Non voglio rinegoziare il fiscal compact né nessuno degli accordi raggiunti nell’ultimo anno, ma è necessario guardare avanti. Ora mi piacerebbe che l’Europa si concentrasse sulla crescita e combattesse la recessione con la stessa tenacia con cui ha difeso l’unione monetaria. In caso contrario l’austerità, che è necessaria nel breve periodo potrebbe diventare un rischio nel lungo periodo”.
”Abbiamo aiutato l’Italia ad aderire all’euro: io sono il segretario del partito più europeista d’Italia e ho sostenuto tutte le politiche e le riforme che l’Europa ha chiesto di fare nel corso degli anni. Vogliamo accelerare il processo di integrazione come rimedio per battere la recessione che sta danneggiando l’intera Europa. Fino ad ora abbiamo fatti alcuni passi in avanti, ma ancora di più deve essere fatto”.
“Non ho intenzione di litigare con la Germania. Voglio che l’Italia abbia un rapporto serio, franco ed amichevole con la Germania sulla base di argomenti razionali e realistici. Sono d’accordo con molte delle critiche che la Germania fa a paesi come l’Italia, perché sono le stesse critiche che muovo a Berlusconi».

Così Bersani al Financial Times, secondo l’Unità.

Sull’epitaffio politico che prima o poi verrà scritto anche per lui leggeremo:

Con supremo sprezzo del ridicolo si arrampicava sugli specchi  dei mercati finanziari, e  incurante dei numerosi ossimori tentava eroiche acrobazie verbali e stucchevoli analisi, allo scopo di rassicurare – a un tempo – poteri forti ed elettorato.

.

Annunci

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Economia e finanza, Riflessioni, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Con supremo sprezzo del ridicolo

  1. stefano fait ha detto:

    Non so davvero cosa pensare di quest’uomo: un idiota? un bandito? un fesso? un ignorante? un ebete? un criminale? un arrivista? un egomaniaco? un pirla? un incompetente? un ingenuo? un servo? una personalità autoritaria? un corrotto? un demente?…un raggiratore o un raggirato? C’è o ci fa?
    Onestamente non lo so.

  2. Mauro Poggi ha detto:

    Anche Fassina però nel suo piccolo non scherza: http://www.partitodemocratico.it/doc/247820/bankitalia-sbaglia-ma-rispetteremo-gli-impegni-sui-conti.htm

    “Se toccherà a noi, rispetteremo tutti gli impegni sottoscritti dall`Italia, come abbiamo sempre fatto. Rispetteremo anche quelli sbagliati e irrealistici come il pareggio dei bilancio del 2013 preso dal governo Berlusconi. Ma viene da chiedere se l`austerità è un fine o un mezzo”.

    Rispettare anche gli impegni sbagliati e irrealistici ?!? A spese di chi, tanto per sapere?

  3. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. giovanotta ha detto:

    il fatto è che l’elettorato, a parte qualche punta avanzata, è ancora notevolmente all’oscuro degli impresi presi….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...