Condomini

 

“Si prevedevano tempi molto più lunghi, invece, con una mossa a sorpresa, il 20 novembre 2012 la Commissione Giustizia del Senato, in sede deliberante, ha approvato definitivamente il ddl n. 71-355-399-1119-1283-B recante modifiche alla disciplina del condominio negli edifici che ha il compito di regolare i rapporti all’interno del condominio alla luce degli sviluppi normativi degli ultimi anni”. (qui)

L’Amministratore di Condomini d’ora in poi dovrà: aver conseguito il diploma di scuola superiore, godere dei diritti civili, non essere stato condannato per reati contro il patrimonio, né protestato.

I timori che questi severi vincoli avrebbero potuto ridurre eccessivamente il numero delle persone qualificate è stato superato dalla considerazione che gli esclusi potranno sempre candidarsi a parlamentare della Repubblica Italiana.

 

Annunci

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Condomini

  1. gina ha detto:

    grande Benigni

  2. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. Era questa la “luce in fondo al tunnel” di cui parlava Monti. Non ha potuto dirlo, allora, per evitare fughe all’estero di condomini, sempre perniciose per l’economia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...