Olé

Nel Buongiorno di oggi, Massimo Gramellini elenca una serie di anomalie italiane, ognuna chiudendola con un amaro olé. Istruzioni: leggerle tutte e poi fare la ola.

Agli olé nostrani vorrei sommessamente aggiungerne uno europeo.
Ieri la Merkel ha affermato che le banche in difficoltà verranno salvate, se necessario usando il fondo salva-stati. Non mi pare abbia chiesto contropartite o posto precondizioni draconiane. Ma stiamo parlando delle banche, mica degli inaffidabili pirla tipo Grecia, Portogallo o Italia. Stiamo parlando di Banche, mica di famiglie.
Oléee!!!

Advertisements

Informazioni su Mauro Poggi

Fotodilettante Viaggiamatore
Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...